VOGLIO UN SELFIE CON DIO

priest-1352800_1920

Camminando in centro, oggi, ho visto un prete che leggeva con attenzione lo schermo del cellulare e poi iniziava a digitare un messaggio (e no, non è quello in foto, non sono riuscito a fotografarlo). Chissà se stava messaggiando con Dio, e se poi lui gli ha risposto.

Sono stato tentato di fermarmi e chiedergli: “voglio un selfie con Dio, può intercedere per me?”

Annunci

MERCATO DI NICCHIA

fullsizeoutput_11a2

Nel marketing vi sono alcune regole che sono basilari, per il successo del proprio business. Una dice che è necessario essere i primi, infatti tutti ci ricordiamo del primo astronauta a mettere il piede sulla luna (Neil Armstrong, anche senza googolare) ma quanti sanno il nome del secondo? Se non si può essere i primi è necessario differenziarsi, ed offrire un servizio diverso da tutti gli altri, ovvero ritagliarsi una propria nicchia di mercato.

Non sfuggono a questa regola di marketting (la seconda t è voluta) neppure le puttane (voi direte prostitute, ma io sono pur sempre politicamente scorretto). Così nelle vie adiacenti la montagnetta di San Siro (Monte Stella, il nome corretto, ma se chiedete questo ad un milanese vero vi guarderà con aria interrogativa) si trovano, accanto alle giovanissime ragazze dell’est Europa (bionde o more, ma tutte alte e slanciate con zeppa trampolata e chiappa fuoriuscente dall’attillato mini short d’ordinanza):

– la settantenne ossuta con i capelli stile Pina Fantozzi, per gli amanti dell’orrido

– la ragazza più larga che alta  con short e cosce cellulitiche che più che la buccia d’arancia sembra abbiano la buccia di ananas (tanto grandi e profondi sono i “buchi”), per gli amanti del materasso ad acqua

– la ragazza incinta all’ottavo mese, per gli amanti del parto in auto

– la cinquantenne formosa alla fermata dell’autobus che pare stia andando all’Esselunga e invece ti mostra la lingua e le tette quando passi, per gli amanti della milf della porta accanto

Io, francamente, se proprio dovessi pagare lo farei per una stragnocca ventenne, ma probabilmente non faccio parte di una nicchia.

I (MIEI) PENSIERI CATARTICI 28

Dai, mettilo dentro!
Spingilo fino in fondo!
Prendi con le mani e stringi forte!
Cambia posizione!
Il buco è qui, non lo vedi?

Porca puttana! ….credevo fosse più facile

…montare un ventilatore

 

ENIGMISTICA

Cambio di vocale

IMG_3202

I (MIEI) PENSIERI CATARTICI 25

53563047086fa-match-500x666-1

Caro, ti piacciono i miei jeans nuovi?

Belli, ma ti avevo avvisata di stare attenta al cane ….

DI AGNELLI PASQUALI

In questi giorni tutti scatenati (politici inclusi) in una gara a difesa degli agnelli e dei vegetariani da una parte, o dei carnivori e degli allevatori dall’altra.
Francamente questa diatriba mi interessa poco, e non intendo alimentarla in alcun modo.

Però una cosa posso dirla con certezza, ovvero che anche quest’anno all’agnello continuerò a preferire

 

….la pecorina

fullsizeoutput_1145

Buona Pasqua a tutti …vegani, carnivori e pecorine

ROS(I)TA

IMG_3173

Notizia Ans(i)a: Banderas è in lutto…

…ha scoperto perché non si vede più Rossita nei suoi spot pubblicitari

 

e non vi lamentate della foto, anche questa volta vi ho messo una gallina nuda

ECCO …LO SAPEVO!

image

Alla fine è andata anche questa come tutte le altre volte …tante belle promesse finite in nulla.

Mi aveva promesso che, se fosse accaduto prima a me, si sarebbe occupato  delle mie esequie. Una bella festa con musica e tutti gli altri amici, magari anche qualche bella donna in abiti discinti per rallegrare l’ambiente e rievocare i bei tempi andati.

Invece il mio amico “cassamortaro” ha ceduto l’attività. Ed ora come faccio?

GIORNATA MONDIALE DEL …

bacio

Oggi qualche buontempone  ha lanciato su Twitter la “giornata mondiale del sesso orale” …tralascio il fatto che hanno abboccato in migliaia, lanciandosi nei commenti più disparati, che vanno da approvazione e disapprovazione a quelli che vorrebbero essere spiritosi (qualcuno ha pubblicato la foto di un piatto di carbonara, domandando se anche quello fosse sesso orale). Lo spunto di riflessione è che oramai non si contano più le giornate mondiali – inventate di sana pianta – per celebrare qualcosa o qualcuno, e poiché il calendario ha solo 364 giorni (a volte 365) si finisce con incappare in sovrapposizioni; a questo punto mi lancio anche io con alcune (balzane) idee, ed accetto voti di appoggio o nuovi suggerimenti.

Giornata mondiale  …

  • dei tarzanelli
  • del dito medio esposto in auto ad altri automobilisti
  • del darla via come i panini
  • del restituirla subito dopo
  • degli uomini alti 178 cm
  • della pippa libera (sia inteso che non intendo Pippa Middleton)
  • degli scaccolatori incolonnati in auto
  • dei bonobo (intesi come scimmie, non il gruppo musicale)
  • di chi si fa i cazzi suoi e campa cent’anni
  • della liberazione da social network

I (MIEI) PENSIERI CATARTICI 23

img_3160

Patata bollente. E si scatena una ridda di riprovazioni e di accuse di sessismo nei confronti delle donne.

Ma una parola di comprensione non la vogliamo spendere anche per tutti quei piselli scottati?