SETTEMBRE

Ahi settembre mi dirai quanti amori porterai

le vendemmie che farò, ahi settembre tornerò.

Sono pronto e tocca a me, l’aria fresca soffierà

l’armatura non l’avrò, ahi settembre partirò.

Mentre il giorno sparisce primavera verrà

sarà dolce e nervosa ma non mi scapperà

salirò sul battello e non la fuggirò

sarò avvolto per sempre e la bacerò

e i suoi lunghi capelli non li rivedrò più

ahi settembre lontano, dalle un bacio per me.

La tempesta di neve non mi sorprenderà

ahi settembre che sarà.

Lascio tutto a te, dille del mio amore

dille che se può io potrò aspettare

l’accompagnerò, dentro il mio giardino

sempre la terrò, da vicino, sempre, sempre.

Ed un giorno mi disse: entra ti aspetterò

ma il nemico da sempre si cattura così

apri bene la porta, fallo entrare da te

lei l’ha fatto settembre, lei l’ha fatto con me

e se nella sua testa un rasoio terrà

taglierà i miei pensieri come e quando vorrà

userà i suoi capelli, io la pettinerò

e prima che sia settembre il mio sangue darò.

Lascio tutto a te…

(Alberto Fortis – Settembre)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Vita. Contrassegna il permalink.

12 risposte a “SETTEMBRE

Sei convinto di ciò che stai per scrivere?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...