AAA PRINCIPE AZZURRO CERCASI

Alla fin fine, girovagando in rete, a tutte le donne (prima o poi) sfugge un accenno al “principe azzurro”. In sostanza pare che molte anelino a questo uomo “ideale”, e il più delle volte pare che desiderino un uomo “perfetto” e che non vogliano contentarsi di un uomo “vero” con qualche lacuna oltre alle molte qualità. Riporto questo raccontino (chiamatela barzelletta, se preferite) che mi ha inviato una mia amica:

EMPORIO MARITI
A New York è stato appena aperto un nuovo Emporio dove ogni donna può scegliere ed acquistare un marito.
All’entrata sono esposte le istruzioni su come funziona il negozio:
1) Il negozio si può visitare UNA SOLA VOLTA.
2) Ci sono 6 piani e ad ogni piano le caratteristiche degli uomini migliorano.
3) Ad ogni piano si può scegliere l’uomo con le caratteristiche indicate, oppure salire al piano superiore
4) Non si può tornare al piano inferiore.

Incuriosita, una giovane donna decide di andare a visitare l’Emporio Mariti per trovare un compagno.
Al primo piano l’insegna sulla porta dice: “Questi uomini hanno un lavoro.” La donna decide di salire al successivo.
Al secondo piano l’insegna sulla porta dice: “Questi uomini hanno un lavoro e amano i bambini.”
Anche qui la donna decide di salire al piano successivo.
Al terzo piano l’insegna sulla porta dice: “Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini e sono estremamente belli.”. “Wow!” pensa la donna, ma decide di salire ancora.
Al quarto piano l’insegna sulla porta dice: “Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire ed aiutano a fare le faccende di casa”. Incredibile! – esclama la donna – Come si fa a resistere?!.. Però, sale ancora.
Al quinto piano l’insegna sulla porta dice: “Questi uomini hanno un lavoro, amano i bambini, sono belli da morire, aiutano nelle faccende domestiche e sono estremamente romantici.”
La donna è tentata di fermarsi e sceglierne uno, però poi decide di salire all’ultimo piano. 
Al sesto piano c’è un cartello che dice: “Sei la visitatrice N° 31.456.112 di questo piano.Qui non ci sono uomini.Questo piano esiste solamente per dimostrare che è praticamente impossibile accontentare una donna”. 
Comunque grazie per aver visitato il nostro Emporio!

A prescindere dalla battuta sull’essere incontentabili, ma come si fa a credere ad un tizio che gira con i gioielli di famiglia strizzati in una calzamaglia aderente? Ogni volta che leggo, da qualche parte, principe azzurro, a me viene in mente un’immagine come questa:

Annunci

31 risposte a “AAA PRINCIPE AZZURRO CERCASI

  1. Barzelletta vecchia. Sono solo sogni, anche gli uomini credono di poter trovare la donna ideale: bellissima, alta, magra con le tette grosse, intelligente, tanto vacca a letto quanto suora quando è da sola, che gira per casa sempre al top, mezza nuda e vogliosa. Perfetta casalinga, cuoca, madre e tifosa di calcio, che sappia guidare e parcheggiare la macchina perfettamente. E comunque, alla prima occasione, la lascerebbe per la prima oca ventenne che gliela fa annusare…….

    Liked by 1 persona

  2. Premesso che il principe azzurro non esiste, e se anche esistesse, sai che palle ad averne uno vicino, tutto perfetto, con cui non puoi mai litigare, rinfacciargli pecche varie e poi fare la pace…. no no… poi solo a sentirne parlare, mi vengono in mente nell’ordine:
    1) un vicino d’ufficio che si chiama Celeste Cavaliere (nome e cognome, e giuro che non ti sto prendendo in giro)
    2) Massimo Troisi in “Non ci resta che piangere”, la scena in cui è vestito tutto d’azzurro penna in testa compresa, e canta “Fratelli d’Italia” ad Amanda Sandrelli.
    Detto questo, sarei arrivata al sesto piano anche io, ma solo perché quello che cerco in un uomo non è in nessuno di quei piani, anzi, alcune delle caratteristiche specificate le rifuggo proprio.

    Mi piace

      • Per i miei canoni una distinzione del genere non ha ragione di esistere, ma se la fai allora neanche ci entro nell’emporio… Nonostante la lunga convivenza passata, non sono mai stata propensa al matrimonio e non sono in cerca di marito.
        Quindi tra l’Emporio Mariti e quello Mogli gradirei trovare un Emporio Uomini così composto:
        Primo piano, autosufficienti in tutto e per tutto
        Secondo piano, autosufficienti e non in cerca di figli
        Terzo piano, autosufficienti, non in cerca di figli, dediti ai piaceri della vita (buona tavola, buon sesso e viaggiare)
        Quarto piano, autosufficienti, non in cerca di figli, dediti ai piaceri della vita, e in grado di notare il giusto abbinamento tra slip e reggiseno
        Ecco, io mi fermo a questo piano.

        Mi piace

  3. signorebenedetto!

    (belle le scarpine, però… potrei usarle come pantofole da casa)

    Però… non credo di aver mai pensato al “principe azzurro” come ad una entità ‘reale’… anche nelle fiabe, questo arriva quando è già tutto fatto, appioppa un bacetto, e si rapisce la bella. Senza chiederle se è d’accordo e senza specificare per cosa la rapisce…
    Brutti posti le favole!

    Essendo mezzastrega, come sempre, non faccio testo 😉

    Mi piace

  4. Non amo la perfezione…ti dirò che sono sempre stata attratta dall uomo che non deve chiedere mai….per poi detestato perché trova sempre il modo di ferirmi. .ma me la sono cercata
    Al principe azzurro non ho mai creduto neanche da bambina…e ho fatto bene
    La vita è una cosa i sogni sono un altra
    Buon fine settimana 🙂

    Mi piace

Sei convinto di ciò che stai per scrivere?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...