CHE LA FORZA SIA CON ME

Anche gli uomini più forti, a volte, hanno dei momenti di debolezza.

Momenti in cui l’amarezza e la malinconia arrivano ad ondate sempre più alte ed impetuose. Momenti in cui ti sembra che la fatica del dover ricominciare ogni volta sia così grande da sopraffarti definitivamente. Momenti in cui, infine, riesci a lasciare uscire quelle due lacrime che troppe volte hai trattenuto a stento guardando una scena (di un film o di vita vera, poco importa); non lacrime di nostalgia o di rabbia, ma lacrime di pietà per te stesso e per i tuoi mille progetti mille volte infranti.

“…….è uno di quei giorni che tu non hai conosciuto mai
beato te si beato te
io di tutta un’esistenza spesa a dare,
dare, dare …. non ho salvato niente, neanche te
ma nonostante tutto io non rinuncio a credere….”
(Ornella Vanoni – domani è un altro giorno)

 

Annunci

10 risposte a “CHE LA FORZA SIA CON ME

  1. Non vergognarti di piangere….è umano e aiuta a esternare un malessere….
    non è semplice ricominciare…occorre immensa forza che sempre più spesso siamo convinti di non avere
    ……e invece domani è un altro giorno….e chissà capita qualcosa che ci dona speranza….la spinta giusta per rialzarsi e andare avanti

    Ti abbraccio foooorrtttiissimo

    Mi piace

  2. Domani è un altro giorno e si vedrà. Ti capisco, ti comprendo perchè ci sono passata tante volte e non ho ancora finito. Sono onde alternate a brevi momenti sereni, tieni botta Fedi, deve passare.Piangere fa bene, non importa chi lo fa uomo o donna che sia, tutti abbiamo dei sentimenti e delle emozioni che è meglio buttara fuori. Bisogna andare avanti, sempre guardare a domani anche quando le montagne ci stanno cadendo addosso. Tutte le altre parole sono retorica pura e cazzate, passerà, ma per adesso fa ancora male. Cerca di distrarti più che puoi. Buonanotte, Fabiana.

    Mi piace

  3. Il pudore per le proprie lacrime, capisco…che non è lo sforzo di mantenere intatta la facciata a beneficio della propria immagine pubblica, semmai è la volontà di non arrecare disturbo al prossimo, di non metterlo a disagio

    Mi piace

Sei convinto di ciò che stai per scrivere?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...