i-Minchia

Pensate sia un articolo sul sesso? Certo titolo e foto potrebbero farlo pensare, e invece no.

Io uso la tecnologia per lavoro, e della mela morsicata uso praticamente tutto: due MacBook, un iPad, due iPhone (e da qualche parte ho ancora anche un iPod). Avrei preso anche un iMac per l’ufficio, ma i collaboratori mi hanno chiesto un computer con le finestre.

Di tanto in tanto li rinnovo, soprattutto i telefoni, anche perché “devo” farli vedere ai miei clienti. Clienti stessi che iniziano ad andare in fibrillazione appena si sente qualche rumor sull’uscita di un nuovo iPhone, figuriamoci poi quando viene presentato. Normalmente li abbiamo a disposizione due o tre settimane dopo che vengano messi in vendita negli apple store, e stando comodamente seduti in ufficio si possono ricevere direttamente a domicilio.

Però mi frulla sempre per la testa una domanda, che temo rimarrà sempre senza risposta. Cosa spinge migliaia di persone (solo in Italia) a fare la fila davanti al negozio per essere i primi ad averlo? Per carità, per quei quindici o venti giorni puoi essere uno dei primi ad esibirlo in giro, usandolo in maniera talmente manifesta da essere una manna per gli scippatori; ma poi iniziano ad averlo tutti, e cosa ti distingue quindi dalla massa? Nulla.

Stavo quindi pensando di mandare un suggerimento ad Apple: dare insieme al telefono una bella targhetta metallica da appendere al polso, in modo che ogni volta che usi il telefono si possa leggere “sono una delle teste di iMinchia che ha fatto otto ore di fila per avere il telefono due settimane prima di te”

Annunci

23 risposte a “i-Minchia

  1. Non lo so, non ho mai speso più di 60 euro per quei cosi lì e in media mi durano 5 anni, fai tu, tutti quelli che ho acquistato in vita mia li posso contare su una mano….. Ma se li rinnovi così spesso e i vecchi non sai dove buttarli, io non mi offendo….

    Mi piace

    • Ma guarda, tendenzialmente anche io li cambierei ogni 4/5 anni. Ed in effetti non mi ci discosto molto: dei due iPhone che uso, uno ne ha quasi tre ed è quello che sarà sostituito dal nuovo; il secondo ne ha uno, e verrà “turnato” tra un paio d’anni 😉
      Però poi li passo ai miei collaboratori, così non devo acquistarne per loro

      Mi piace

  2. E’ un pò come la mania reiterata ed obsoleta di essere il “primo” uomo a togliere la verginità ad una donna. Parallelo azzardato ma calza secondo me. E’ una assurdità, quella dell’uomo (o donna) di arrivare per primi, per poi stancarsi in breve e ricominciare daccapo. Vecchia bazza per imbecilli, anzi! Essere i primi, soprattutto nell’acquisto dei prodotti tecnologici, a volte può essere una trappola: non lasciamo ad altri ingenuoni il priviliegio di trovare errori o caratteristiche importanti errate o da migliorare. Vogliamo testarli e tastarli noi per primi? Anch’io quando uscirono le prime asciugatrici corsi all’arrembaggio ad acquistarle, poi uscivano capi d’abbigliamento ridotti alle misure della Barbie, quindi….

    Mi piace

  3. questa cosa dell’accaparramento non succede solo con iphone ma con ogni oggetto che diventa un cult…costi quel che costi. è un meccanismo psicologico di massa che porta ad identificarsi con l’oggetto e con il prestigio ad esso socialmente collegato, essere i primi a possederlo regala quel momento di unicità effimero cibo per le menti facilmente manipolabili. se si facesse così anche coi libri… sarebbe una gran bella cosa 🙂

    Mi piace

    • Sono d’accordo con te! Un pò meno ignoranza e un pò più saggezza e sapere non guasterebbe, Peccato che l’intelligenza non la vendano, la voglia di aiutare gli altri men che meno. Si legge sempre meno purtroppo. Fabiana.

      Mi piace

  4. Non mi interessa avere l ultimo modello di cellulare e diavolerie varie
    cambio ogni due anni il telefono perché ad un certo punto smette di funzionare e dire che l ho pagato sempre troppo visto la scarsa durata

    Ma la foto che c azzecca con il post?

    Mi piace

Sei convinto di ciò che stai per scrivere?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...