ORGASMI

Un bel titolone ad effetto, come peraltro vi avevo promesso, anche se a dire il vero ultimamente ci sono stati un paio di picchi di accessi pure senza che io abbia inserito allusioni sessuali.

Resterà comunque deluso chi si aspetta un racconto erotico. Invece il post mi è stato ispirato da uno di Fabiana sulla masturbazione femminile, e mi è venuto in mente di parlare di orgasmi …sempre femminili. O meglio, degli orgasmi delle donne visti dal punto di vista di un uomo, io.

Come premessa devo dire che non sono il tipo d’uomo (ma ne esistono ancora molti?) che si preoccupa solo di se stesso, e che traggo molto del mio piacere nel darne a mia volta. Ogni incontro è stato (ed è) una scoperta, ci annusiamo e ci esploriamo alla ricerca della reciproca conoscenza, e ogni donna mi ha rivelato differenti modi per raggiungere e per manifestare il proprio piacere. E sovente ciò accade più di una volta, durante l’incontro.

Ma come sempre accade siamo tutti differenti uno dall’altra, e quindi ogni donna ha le sue peculiarità; chi ne ha di tipo vaginale, chi clitorideo, chi entrambi, chi preferisce il sesso anale ….senza arrivare a contemplare pratiche che non gradisco, tipo bondage o anche BDSM, senza le quali alcune non riescono ad ottenere nulla. Chi lo raggiunge rapidamente, chi impiega un po’ più di tempo, chi riesce a raggiungerne due o anche tre, e chi riesce ad averli multipli (quasi senza interruzione). Anche dal punto di vista della voce vi sono molteplici differenze, da chi manifesta solo con il tremore delle gambe (in perfetto mutismo, o al massimo con un lieve mugolio) a chi invece accompagna sonoramente il rapporto in  crescendo sino all’apice; così anche chi ama farsi appellare con termini crudi o sentire descrivere dal partner cosa le intenda fare (sempre in termini molto crudi e diretti). Per quanto mi riguarda mi piace la donna che “apprezzi” le mie attenzioni e che lo manifesti apertamente, magari senza arrivare all’eccesso di una ragazza che conobbi anni addietro, che pareva una intera tribù di bonobo scatenati; questo lo trovo estremamente imbarazzante, anche se “condito” da applauso finale dei vicini. Però mi sono anche capitate situazioni poco intriganti e soddisfacenti, come la donna per cui il rapporto “giusto” doveva durare al massimo una decina di minuti, perché poi doveva masturbarsi con la mia sola collaborazione manuale per raggiungere il piacere ….voi donne non lo potete capire, ma dopo che l’uomo ha raggiunto raggiunto il proprio, la libido precipita rapidamente sotto lo zero facendo desiderare di vedere persino Bruno Vespa in TV piuttosto che partecipare ad un faticoso (tale era) e lungo “lavoro”.

A questo punto vi aspettate che domandi quali siano i vostri gusti e modalità? E invece no, io posso raccontare le mie esperienze poiché sono politicamente scorretto e comunque non faccio nomi ……..se però me li chiedete vi posso dare i cognomi.

Annunci

48 risposte a “ORGASMI

  1. E’ simpatico leggere come un uomo abbia la percezione del piacere femminile.
    Lo sapevi che, statistiche alla mano, la maggioranza delle donne non raggiunge l’orgasmo e la maggioranza degli uomini è convinto del contrario? Ci sono anche donne che sono simpatiche canaglie nella simulazione…tu che sei politicamente scorretto sapresti riconoscere il vero dal falso? 🙂 come vedi non chiedo cognomi, ma faccio un’altra domanda 🙂
    un abbraccione Fedi 🙂

    Mi piace

  2. Mio caro Fedifrago:
    Se una donna arriva alla fine del rapporto ( alias tuo orgasmo ) senza aver goduto , ha diritto al tempo necessario perché si compia anche per lei con soddisfazione il rito dell’accoppiamento.

    Se una donna si produce in multi orgasmi quasi ininterrotti e quasi certo stia fingendo.

    Se bruno vespa prevale sul resto francamente di può trovare di meglio.

    Mi piace

  3. Più che i cognomi, mi farebbero comodo i numeri di telefono…..
    A riguardo non ho niente da dire, tu Fedifrago, io Monogamo. Però si può sempre cambiare, e quei numeri di telefono…… :))

    Mi piace

    • Ho affrontato talmente tanti e tali alti e bassi (per non dire infimi) nelle mie varie vite, che non mi faccio certo schiantare dall’ultima arrivata avvezza ai lussi a spese altrui. Senza sanguisughe attaccate al portafogli ci si sente più leggeri 😉
      Buona fine settimana anche a te

      Mi piace

Sei convinto di ciò che stai per scrivere?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...