ATTENTI AL LUPO ?

Ecco un altro esempio di grande mistificazione. La favoletta di questa ragazzina molto amorevole, che per affetto nei confronti della nonna malata rischia di divenire vittima di una feroce belva, e solo all’ultimo minuto viene salvata da un prode cacciatore.

Nulla di più falso. Il lupo, che si crede di essere un furbo predatore di giovani (e meno giovani) donne, in realtà viene circuito dalla finta ingenuità di Cappuccetto, che ad onta della facciata di candore si rivela essere una affamata collezionista di amplessi animaleschi. Poi, una volta soddisfatte le sue voglie, con l’aiuto della vecchia vicina di casa si finge vittima dei morsi del bastardo profittatore selvatico (l’ultimo della serie, di cui ovviamente sottace la consistente numerica), e si ricostruisce una apparente verginità sociale sposando l’incauto cacciatore, che in seguito avrà più corna di un cesto di lumache.

A chi di noi (vecchi lupi) non è mai capitato di incontrare una Cappuccetto Rosso? E comunque, meglio essere lupo che cacciatore …….

Annunci

9 risposte a “ATTENTI AL LUPO ?

  1. Sempre stata dalla parte del Lupo, povero fessacchiotto irretito da Cappuccetto Rosso, scafata e furba. Poi sono animalista convinta, quindi….
    Una domanda Fedy: perché le tue eroine sono sempre senza mutande? E’ sicuramente antiigienico!

    Mi piace

  2. Sicuramente, a girare senza mutande, in una vita risparmiano tantissimo tempo. Come quelli che hanno dieci abiti uguali per non sprecare tempo a pensare a cosa mettersi, la mattina.
    Cappuccetto rosso era sicuramente una zoccola, siamo d’accordo.

    Mi piace

  3. Io invece mi son sempre chiesta cosa mai dovesse fare di tanto importante la mamma di Cappuccetto Rosso per non poter andare lei a portare la torta a sua madre ….. e ho finito per pensare che non era il lupo cattivo ma la madre una incosciente 😉

    Mi piace

    • Hai ragione, mi ero scordato una parte della mia “interpretazione” della favola. La madre di Cappuccetto l’aveva mandata fuori per aver casa libera e trombarsi il cacciatore, evidentemente suo coetaneo e benestante (a quei tempi cacciavano solo i “signori” – maturi – o i bracconieri). Lui, credendosi furbo ha trombato la madre e poi sposato la giovane figlia, che invece godendosi i suoi soldi poi andava a cercare giovani virgulti con cui sollazzarsi. Ho sempre sostenuto che i 50enni che si accompagnano alle 20enni sono dei pirla (e cornuti)

      Mi piace

  4. Un mio amico ha scoperto a 14 anni che cappuccetto rosso era femmina (dopo aver pensato per anni che fosse un maschio…) proprio da un disegno come questo. Solo un pochino più spinto… ^.^

    Mi piace

Sei convinto di ciò che stai per scrivere?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...